Ricerca avanzata

Effettua la tua ricerca all'interno delle riviste pubblicate dal 2000 fino ad oggi!
L'EDITORIALE

L’evoluzione digitale

38 anni di aggiornamento e scambio di esperienze per la diabetologia italiana, dell’adulto e del bambino; un lungo percorso fitto di confronto di esperienze tra professionisti sanitari caratterizzato da innumerevoli articoli, rassegne e casi clinici. Una rivista aperta ad accogliere uno spazio dedicato alla ricerca e all’attività diabetologica italiana. Questo ha rappresentato il Giornale Italiano di Diabetologia che nella sua veste, caratterizzata dall’edizione cartacea trimestrale, ha contribuito a fornire un’opportunità di aggiornamento scientifico e di confronto di esperienze tra professionisti sanitari con particolare rilievo verso i giovani medici che si affacciano nella complessità della gestione del diabete e delle patologie a esso correlate.

Un lungo periodo in cui il mondo si è radicalmente trasformato dando atto a un’evoluzione dei comportamenti all’accessibilità delle informazioni.

L’avvento del web, e più in generale la digitalizzazione, ha determinato l’immediatezza e una disponibilità di informazioni che fino a pochi anni fa era impensabile. Grazie all’evoluzione tecnologica è oggi possibile comunicare in tempo reale e disporre di mezzi e strumenti fruibili attraverso le più svariate modalità.

La nostra quotidianità è legata a fenomeni social e il digitale fa da padrone in buona parte delle nostre giornate, che siano esse lavorative o feriali la differenza è minima.

Il comparto salute non è esente: basti pensare alla necessità radicale e sempre più impellente, di trasformazione della sanità che passa da una formazione medica più orientata al digitale a una ridefinizione dei processi sanitari. La tecnologia digitale facilita enormemente il processo di cura verso gli assistiti e la sua introduzione e utilizzo dovrebbe essere sfruttata in tutte le sue potenzialità e applicazioni.

Questo processo di evoluzione ha generato nella redazione del giornale la necessità di ripensare al modello attuale proposto; medici e professionisti della salute in generale sono attivi online, soprattutto sulle piattaforme dedicate alla salute. Da ciò ne deriva la necessità di contaminarsi vicendevolmente con l’obiettivo di promuovere salute. L’urgenza di proporre una valida alternativa a una rivista edita in versione cartacea con una periodicità trimestrale, si è dunque affacciata quasi spontaneamente.

Per queste ragioni, il volume 2/2018 “Microangiopatie e altre complicanze non cardiovascolari”, sarà l’ultimo pubblicato in edizione cartacea, mentre continuerà a essere disponibile il sito web www.gidm.it come fonte per l’aggiornamento scientifico e la condivisione di esperienze.

Il nuovo progetto digitale del giornale si vuole distinguere per la creazione di aree tematiche, aventi per oggetto argomenti di interesse generale quale, per citarne alcuni, la prevenzione, l’alimentazione, l’attività fisica e la tecnologia applicata alla gestione del diabete, senza dimenticare temi più specifici quali, ad esempio, il diabete in  gravidanza, la gestione e il trattamento delle complicanze, fino a diabete in età pediatrica.

Il valore scientifico, l’unicità di quanto proposto unitamente a modalità di fruizione e livelli di approfondimento diversificati a seconda delle esigenze e volontà degli utenti, saranno garantiti dalla collaborazione con diversi esperti nazionali e da una redazione pronta a raccogliere suggerimenti, idee, spunti e tante nuove idee. La costante e tempestiva possibilità di aggiornamento e informazione, unita alla semplicità di navigazione, crediamo possa dare forma a uno strumento utile e utilizzabile nella propria quotidianità.

Non mi resta che augurarvi buona lettura e … stay tuned.

Il Direttore Responsabile

Massimo Balestri

Download PDF
ISCRIVITI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vuoi ricevere gratuitamente anche la rivista cartacea? Scrivi il tuo indirizzo.

Vuoi ricevere gratuitamente anche la rivista cartacea?