Ricerca avanzata

Effettua la tua ricerca all'interno delle riviste pubblicate dal 2000 fino ad oggi!
L'EDITORIALE

Il ruolo dell’infermiere nel percorso assistenziale della persona con diabete

Con sempre maggiore frequenza si sente parlare di complessità delle cure e di necessità di garantirle in un contesto di sostenibilità del sistema. Sappiamo infatti che la complessità di un Sistema come quello Sanitario può creare condizioni che favoriscono la variabilità ma anche le iniquità legate a difetti di congruità, di continuità e alla scarsa integrazione, tutte condizioni che facilitano la possibilità di errore o comunque di scarsa qualità nel processo di cura e di assistenza. Nella logica di governo, le Istituzioni ma anche ogni singolo gruppo professionale si sono trovati nella condizione di confrontarsi sulla necessità di definire gli obiettivi “minimi” ed “essenziali” da raggiungere e gli outcome attesi per ogni singolo paziente, tentando di focalizzare le singole attività necessarie alla cura, definendo la successione temporo-spaziale delle azioni necessarie e realizzabili e gli strumenti utili per misurarne i risultati. Ciò in un contesto di percorso di cura che si proponesse di garantire la riproducibilità delle azioni, l’uniformità delle prestazioni erogate e la riduzione di eventi straordinari. Ne deriva quindi la necessità di fornire ai pazienti affetti da patologie croniche una risposta assistenziale adeguata e congrua, che venga mantenuta nel tempo e che risponda ai criteri non solo di efficienza ma anche e soprattutto di provata efficacia clinica e assistenziale.
ISCRIVITI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vuoi ricevere gratuitamente anche la rivista cartacea? Scrivi il tuo indirizzo.

Vuoi ricevere gratuitamente anche la rivista cartacea?