Ricerca archivio avanzata

Ricerca avanzata

giornale italiano di diabetologia e metabolismo

CERCA CHIUDI
Alimentazione
INFOGRAFICA

Come compilare un diario alimentare

Mariangela Caputo¹, Paolo Cirillo¹, Katherine Esposito² - ¹ UOC di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo, Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Avanzate, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Napoli; ² Unità di Programma di Diabetologia, Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Avanzate, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Napoli

Il percorso educativo al counting dei carboidrati prevede 3 fasi:

1. Sapere cosa sono i carboidrati (CHO), dove sono, quanti se ne trovano negli alimenti e come stimarli.

2. Conoscere come scambiare gli alimenti contenenti CHO, mantenendo costante l’apporto al singolo pasto.

3. Individuare il rapporto insulina/CHO per adattare la terapia ai CHO introdotti con i pasti.

Compilare il diario alimentare è fondamentale per consentire al paziente di esercitarsi nel calcolo dei carboidrati e al medico di valutare oscillazioni della glicemia pre- e post-prandiali.

Il diario alimentare deve essere compilato in maniera dettagliata indicando gli alimenti consumati, il peso, il quantitativo di carboidrati contenuti in ogni alimento consumato, la glicemia pre- e post-prandiale e le unità di insulina praticate in base al calcolo dei carboidrati.

Risulta molto utile per confermare la regola del 500, con cui si definisce il rapporto insulina/carboidrati (grammi di CHO metabolizzati da 1 unità di insulina ad azione rapida) e deve essere compilato per almeno sei giorni.

compilare-diario-alimentare

ISCRIVITI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!